Una festa delle donne da vere signore, con l’high tea party di Miss Bee by Gnammo

Che Torino abbia mantenuto intatto nei secoli il suo fascino aristocratico è cosa appurata, ma che anche le donzelle sabaude amassero riscoprire la bellezza della convivialità tutta al femminile è decisamente una novità.

Ebbene anche nella società 2.0, l’idea di “fare le signore” e prendersi un tè con le amiche, al di fuori di ogni previsione, piace, e pure parecchio, considerando quanto qui cioccolata e caffè spopolino.

Una ventata British ha infatti colorato il pomeriggio dell’ 8 marzo, festa della donna, con l’high tea di Miss Bee, nom de cuisine (si può dire?) di Benedetta Oggero, English teacher e cuoca multitasking.

High Tea Party di Miss Bee by Gnammo - Torino

                High Tea Party di Miss Bee by Gnammo – Torino

L’evento è stato promosso da Gnammo, la piattaforma tutta italiana (pure lei con origini torinesi – ma non tiriamocela troppo), dedicata al social eating – alias dare la possibilità, a chi ama cucinare, di sbizzarrirsi e a chi ama mangiare, di partecipare alle iniziative culinarie proposte. Il tutto nell’atmosfera accogliente e familiare dell’home restaurant, la nuova tendenza in ambito food, che permette di gustare, in un ambiente casalingo, specialità della padrona di casa e al contempo fare nuove amicizie, accomunati dal piacere del buon cibo.

In effetti non mi era ancora capitato di ritrovarmi a festeggiare proprio la festa della donna con delle perfette sconosciute. Di solito ci si ritrova tra amiche, si va a mangiare una pizza e poi si folleggia in discoteca, o in qualche altro locale. Ma sempre tra conoscenti – poi qui a Torino non ne parliamo, o c’è qualcuno che conosci o se no non si esce.

E invece stranamente stavolta, a parte qualche iniziale imbarazzo, la teoria del “parlo solo con la mia amica del cuore” sembra finalmente essere fallita (era ora!), forse complice anche l’ottimo Pimm’s, il drink super fashion a base di vermouth allungato con limonata e frutta di vario genere (una delizia!) offerto da Miss Bee per inaugurare il pomeriggio.

Pimm's_high_tea_Miss_bee_8_marzo_gnammo_Torino

               Il Pimm’s di Miss Bee al suo High Tea Party a Torino

E soprattutto, le donzelle presenti, sono anche temerarie, in quanto non si fanno intimorire dalla libidinosa cucina British (al diavolo la dieta per un giorno!) e non si tirano per nulla indietro quando la tavola si riempie di un tripudio di graziose alzatine (made in UK) stracolme di ogni ben di Dio: mini ciabattine di prosciutto e crema di piselli, cestini di patate con salmone affumicato e robiola (favolosi!), blini con uova di quaglia e creme fraiche… per dirne solo alcune.

Tartine dell'High Tea Party by Miss Bee  - Torino

                  Tartine dell’High Tea Party by Miss Bee – Torino

L’high tea, come vuole tradizione, è un tea party con vivande più abbondanti e dunque Miss Bee poteva mica trasgredire alla regola! Ecco che infatti dopo le tartine salate, arrivano anche quelle dolci con mousse al cioccolato e croccante di nocciole, tartelette di lemon curd e meringhe e mini pavlova, la torta che, come ci racconta Lucia, di Turin Epicurean Capital (blog interamente in inglese, per far scoprire ai turisti stanieri tutte le nostre bellezze e specialità culinarie), è stata creata in Australia da un pasticcere innamorato di una ballerina russa, la Pavlova, appunto, per ricrearne la leggerezza e leggiadria (quante cose si imparano davanti a un tè!)

High_tea_miss_bee_Torino_8_marzo

                                          High Tea Party by Miss Bee – Torino

Come se non bastasse, in ogni tea time che si rispetti non può mancare la Victoria Sponge

Victoria Sponge di Miss Bee

                                          Victoria Sponge di Miss Bee

Un’altra piccola chicca è stata la make up session offerta dalla bravissima Marina, alle ospiti che, almeno per un giorno. avevano piacere di cambiare look.

Insomma tra tè e manicaretti di vario genere il pomeriggio è volato, allietato anche dai simpaticissimi a-MICI pelosi di Benedetta: Mojito e Pimm, anche loro, a differenza di quanto di potrebbe pensare, dallo spirito molto social.

High Tea Party by Miss Bee - Torino

                           High Tea Party by Miss Bee – Torino

Forse non è poi così male riprendere le vecchie tradizioni. Anzi, forse uscire per una volta dal nostro piccolo nido felice, rompendo gli schemi, e sforzandoci di aprirci agli altri senza l’aiuto di uno smartphone dietro cui nasconderci non è per niente male. Perché è questa la vera “socialità” trovare un pretesto per stare insieme, che ci si conosca o meno e scambiarsi idee, opinioni, esperienze. Forse anche un modo per trovare nuovi contatti di lavoro, infondo i migliori accordi non sono stati fatti davanti a una tavola imbandita?

High Tea Party by Miss Bee - Torino

High Tea Party by Miss Bee – Torino

Dunque lunga vita al tè e ai manicaretti di Miss Bee! E ricordate… Se il social eating funziona a Torino, può funzionare ovunque, basta provarci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...