Dalle caffetterie alle tea rooms: la storia dei luoghi dedicati al tè

A differenza di quanto accade oggi, in passato il tè non era una bevanda così facilmente accessibile, anzi, per via dei prezzi a cui veniva venduto,era considerato un bene di lusso. Dunque, facendo eccezione per le case dei nobili, dove era sempre presente e anzi, era una sorta di antico “status simbol“, al di fuori dei palazzi della noblesse, dove si poteva consumare una buona tazza di tè?

I primi luoghi pubblici dove venne servito tè furono le caffetterie, soprattutto quelle londinesi, frequentate, però solo da uomini, perchè le signore preferivano prenderlo esclusivamente a casa.

'A lady sitting and reading, the chambermaid bringing tea.' 1775, Pehr Hilleström.

A lady sitting and reading, the chambermaid bringing tea.’ 1775, Pehr Hilleström

Nel 1706, Thomas Twinings (il nome vi dice qualcosa, vero?) aprì oltre le mura cittadine di Londra la sua prima caffetteria chiamata Tom Coffee’s House. Gli affari andarono molto bene e la caffetteria cambiò nome in Golden Lyon, affermandosi soprattutto per la vendita di tè sfuso. Inoltre, la grande novità di questo luogo è che era frequentato sia da uomini che da donne, che fino ad allora non si sarebbero mai addentrate in quei locali tutti al maschile pieni di fumo e alcool.

Ebbene stiamo parlando proprio del celebre store Twinings, presente ancora oggi al 216 Strand di Londra.

Nel corso del XVII secolo il tè divenne la prima bevanda consumata in Gran Bretagna e sostituì la birra a colazione e il gin nel resto della giornata. Le caffetterie vennero gradualmente sostituite da luoghi più alla moda, quali i Tea gardens, bellissimi giardini alle porte di Londra, dove persone di ogni sorta ed estrazione sociale, reali inclusi, potevano passeggiare, chiacchierare e prendere il tè. I Tea Gardens più famosi furono quelli di Marylebone, Ranelagh, Vauxhall. Qui venivano offerti intrattenimenti di ogni tipo: balli, musica, gite in barca, concerti serali, fuochi d’artificio, giochi…

In seguito, la rapida espansione della città agli inizi del XIX secolo e l’affermarsi di nuovi luoghi di divertimento, portò alla chiusura dei Tea Gardens.

Nel 1864, però, la direttrice della filiale della London Bridge della Aerated Bread Company, adibì una stanza del retro del suo negozio a sala da tè per il pubblico. L’idea riscosse un grande successo, tant’è che venne imitata e anche da altri negozi. Ed è così che nacquero le sale da tè in tutte le città inglesi.

Il rito di prendere il tè, divenne così di gran moda, soprattutto durante il regno di Edoardo VII (1901-1914), che addirittura gli alberghi si “attrezzarono” per servire ai clienti l’afternoon tea.

In particolare, a partire dal 1913, sotto l’influenza delle colonie francesi del Nord Africa, si diffuse l’usanza di abbinare il tea time  a pomeriggi danzanti, dove si ballava soprattutto il tango argentino. Danza che entrò in gran voga, facendo nascere svariate associazioni e corsi dedicati.

Purtroppo con lo scoppio delle due guerre mondiali, il tè venne gradualmente sostituito dai cocktails, e i pomeriggi danzanti diminuirono progressivamente, fino a scomparire del tutto.

Gli inglesi, continuarono naturalmente a bere tè, ma questo ritornò in auge solo agli inizi degli anni ’80, con l’arrivo dei tea shop, tea rooms e tea lounge.

L’attuale evoluzione sono le tea room ambulanti: furgoncini o piccoli camper, che regalano un tono più moderno e sbarazzino all’antico rito del tea time.

The London's mobile tea room - Le Tazze di Angiolina......an additional business phase??? Mobile team room truck....

 

The Braithwaites Tea's Mobile Station | London

Fonte: simoneats.com

The Travelling Tea Emporium - extremely cute vintage style trailer.

The Travelling Tea Emporium Fonte: everydayonenewrecipe.blogspot.com

E a voi dove piacerebbe prendere il tè?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...