Jane Austen approda a Torino e non rinuncia a un tè da Semplicemente Chic

Di solito sono abituata a scrivere articoli su eventi o prodotti di altri… Ma adesso provo davvero una strana sensazione a dover parlare di me, o meglio di una mia iniziativa, un sogno più che altro, potutosi realizzare grazie alla preziosa collaborazione di Dino del Corso di Victorian Tea Planner e Benedetta Oggero, alias Miss Bee. L’idea: quella di portare un po’ di Jane Austen anche a Torino (che poi se vogliamo non è così diversa dalla cara e vecchia Inghilterra) e bere con lei un tè.

10412870_811642385558484_686386335_n

Un progetto partito con non poche difficoltà, soprattutto nello stabilire una location in cui si potesse svolgere. Pochi credevano in Jane Austen, e nel reale successo che potesse riscuotere, forse perchè qui in Italia siamo soliti considerarla una scrittrice per signore attempate, insomma un tema di nicchia, per pochi estimatori, magari pure un poco “sfigati”. E nonostante risposte incerte, ripensamenti e misteriose sparizioni, noi non abbiamo mai perso la speranza: dovevamo dar voce alla cara zia Jane, così poco considerata come possibile protagonista di un incontro letterario.

I fatti ci hanno dato ragione: della cara Jane, qui in Italia, se ne parla ben poco, ma all’occasione propizia tutte le “Janeites” del Bel Paese sono uscite allo scoperto! Eccole ansiose e trepidanti nell’apprendere che finalmente qualcuno ha deciso di parlare di una delle scrittrici più famose e amate al Mondo, di andare oltre superficiali preconcetti (tipicamente italiani) e fare qualcosa di diverso. Ecco le nostre paladine dell’epoca Regency partecipare con entusiasmo e un pizzico di romanticismo al nostro incontro, ” un tè con Jane Austen” inaugurato, domenica 23 novembre, presso Semplicemente Chic.

10349019_10152853012993485_4118364145487343570_n

Chi sono le Janeites torinesi?

Be’ mettetevi pure l’animo in pace perché sono ben lontane dalla mezza età. Sono ragazze innamorate della lettura, del lieto fine, e anche un po’ di Colin Firth. Sono ragazze che guardano al passato come nuova ispirazione per il presente, dove troppo spesso l’immagine femminile non è così lusinghiera. Sono ragazze che amano le piccole cose, come un buon libro e una tazza di tè.

Tra di loro anche alcune rappresentanti del Club Sofa & Carpet di Jane Austen, e solo col pensiero anche le fondatrici di Jasit (Jane Austen Society of Italy), che hanno fin dall’inizio supportato questo evento.

10801642_376444075849903_587219949231641137_n

Insieme alle ragazze del “Club Sofa & Carpet di Jane Austen”.

Eccole arrivare alla spicciolata, in genere, due a due, perchè noi donne ci dobbiamo sempre portare dietro l’amica del cuore quando si fanno nuove cose, almeno per scambiare due chiacchiere quando non conosci nessuno. Chissà che cosa si aspettano, che cosa sognano, che cosa pensano… Chi può dirlo… Di sicuro aleggia una grande curiosità e tra una foto e l’altra all’allestimento che ci regala il sapore di un tempo ormai lontano, ecco che si inizia.

1510895_376403875853923_5667496420235272566_n

10431494_376391719188472_6058856758321277440_n

A me il compito, se vogliamo più arduo, ossia di parlare di una grande come Miss Austen e toglierle una volta per tutte il vestito ingrigito da zitella, in astio con il mondo. A me il compito di restituirle, almeno agli occhi delle Janeites presenti, quella risata argentina, che chissà quante volte si sarà disegnata sul suo volto durante i balli e i ricevimenti a cui amava partecipare. Voilà, una nuova Jane, non più rigida maestrina forse anche un po’ incattivita dalle circostanze anguste, ma una ragazza viva, che ama divertirsi, ama i vestiti e i pettegolezzi. Insomma, una ragazza come tante altre, una ragazza un po’ come noi.

E dopo che la magia è stata compiuta, con tanto di applauso finale, si va a scuola di tè, con Dino del Corso, perchè nella vita non si sa mai, la regina potrebbe sempre invitarci.

Le Janeites sono in estasi tra una miriade di tazze in porcellana, che un po’ ci (mi ci metto anche io) fanno sentire come una delle protagoniste di quei film in costume che amiamo guardare, scintillanti cucchiaini d’argento e teiere che sembrano rubate dalla credenza della nonna.

10620529_376407839186860_4381562768349999095_n

Apprese le regole… Non ci resta che metterle in pratica, sorseggiando un buon tè della maison Harney&Sons e degustando le prelibatezze di Miss Bee: torta e crumble di mele in onore alla nostra Jane (che amava questo dolce) e biscotti a volontà. Nel frattempo non si perde occasione  per dibattere di letture, viaggi, impressioni e presunti amori letterari.

1525768_10152853017233485_8389049897576344604_n

Ecco un’altra magia, che io trovo straordinaria (soprattutto in una città un po’ sulle sue come Torino), la magia del tè. Quelle stesse ragazze arrivate timidamente alla spicciolata e che parlavano solo con l’amica, trasformatesi in appassionate oratrici con le nuove compagne di avventura appena conosciute. Perchè non c’è nulla di più piacevole di quando riesci a innescare il giusto feeling con una persona che hai appena conosciuto.

10377528_10152853014683485_4917669230131762948_n

Il merito? Non solo del tè, ma anche di Jane, soprattutto, che a quasi 240 dalla sua nascita, colpisce ancora, in maniera discreta, ma incisiva, tra tazze di porcellana e biscottini.

10410420_376486775845633_7727703529439511354_n

10372219_376404545853856_282100877113457361_n

Le gift bag per tutte le partecipanti.

Annunci

5 thoughts on “Jane Austen approda a Torino e non rinuncia a un tè da Semplicemente Chic

  1. Ciao Cecilia, abbiamo già previsto un secondo appuntamento a gennaio, ma sempre a Torino. Chissà che non si riesca ad allargare anche a Milano! Nel frattempo, se sei curiosa, noi ti aspettiamo. In fondo non siamo poi così lontani. A presto 😉

    Mi piace

  2. Pingback: E’ in arrivo un tè con Jane Austen 2.0: quando i grandi classici si danno una rimodernata | The Little Tea Room

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...